Il GM Pier Luigi Basso vince il 2° Festival Internazionale di Scacchi “Città di Gubbio”

Sono stati ben 120 i giocatori che in una splendida Sala Trecentesca hanno dato vita al 2° Festival Internazionale di Scacchi “Città di Gubbio”. Una tre giorni organizzata dallo scacchista siciliano Giuseppe Zangla insieme all’Associazione Gruppo Scacco Matto Eugubino, del presidente Francesco Zaccagni, con il contributo e patrocinio dell’amministrazione comunale.

A Gubbio giocatori di ogni età, provenienti da tutte le regioni italiane, ma anche dall’estero, si sono sfidati nei tre Open A-B-C, suddivisi in base all’ “ELO” (cioè la forza di gioco.

Per quanto riguarda l’agonismo, tutto secondo pronostico. I 4 giocatori più forti per punteggio ELO si sono classificati nei primi 4 posti della classifica generale. A vincere, appunto, è stato il numero 1 del tabellone, il Grande Maestro di Montebelluna Pier Luigi Basso, con 4,5 punti su 5, seguito dal Maestro Internazionale moldavo Dragos Ceres e dal Maestro Internazionale romano Edoardo Di Benedetto. 4° posto per il Maestro Internazionale salentino Pierluigi Piscopo.

Nell’open B, per giocatori con elo minore di 1800, ha vinto Vincenzo Di Pinto e nell’open C, per giocatori con elo minore di 1600, ha vinto il ternano Francesco Maria Graziani.

Impegnati non solo nell’organizzazione della manifestazione, ma anche nelle gare, gli scacchisti del Gruppo Scacco Matto Eugubino. Nell’open A, considerando il livello elevato, buone prestazioni di Francesco Minelli (2,5 su 5) e Francesco Zaccagni (2 su 5); nell’open B, nell’ordine, Cardinali, Fedeli, Tordoni, Traversini e Pascale. Nell’open C Adam Sportolaro e Giulio Farneti, che si è giocato la vittoria nell’ultimo turno.

A presenziare alle premiazioni il Sindaco Filippo Stirati che ha elogiato l’organizzazione per aver portato a Gubbio un evento così importante nel panorama scacchistico.

Infatti, agonismo a parte, è grande la soddisfazione per la perfetta riuscita dell’evento, con apprezzamenti arrivati dai giocatori e dai loro accompagnatori, che hanno potuto ammirare la città di Gubbio soggiornando nelle strutture ricettive del territorio.

Un appuntamento quello del Festival Internazionale di Scacchi di alto livello non solo per la qualità della competizione, ma anche per l’apporto che è stato capace di dare a Gubbio in termini di visibilità e di promozione del territorio.

Già si pensa all’edizione 2025.

Dall’1 al 3 marzo 2024 il 2° Festival Internazionale di Scacchi “Città di Gubbio”

Dopo il successo della prima edizione, si svolgerà dall’1 al 3 marzo, presso la bellissima Sala Trecentesca di Palazzo Pretorio, il 2° Festival Internazionale di Scacchi “Città di Gubbio”.
Il torneo è organizzato da Giuseppe Zangla, scacchista siciliano ed esperto organizzatore, in collaborazione con il Gruppo Scacco matto Eugubino.
Si preannuncia un torneo di alto livello, con la partecipazione di oltre 100 scacchisti e relativi accompagnatori da tutta Italia e con prestigiose presenze straniere (per ora Moldavia, Germania, Armenia, Svezia e Bosnia) e alcuni giocatori molto titolati. Tra questi, nell’Open A, il GM Pierluigi Basso, campione italiano 2021, i Maestri Internazionali italiani Piscopo e Di Benedetto, il moldavo Ceres Dragos e altri ancora.
Il torneo si svolgerà in tutto il week end su 5 turni da 90 minuti a giocatore e sarà suddiviso in 3 open, diversi per livello di difficoltà.

Da sottolineare che il torneo si disputerà facendo riferimento al nuovo Elo Fide aggiornato che partirà proprio il 1° Marzo, che è la grande novità stabilita dalla FIDE a livello mondiale.

Sono aperte le preiscrizioni su Vesus al seguente link.

Scarica il bando!!

Zaccagni 3°al semilampo del Castello di Baccaresca

Si è svolto ieri, domenica 4 febbraio, presso il Castello di Baccaresca di Gubbio, un avvincente semilampo di 9 turni con cadenza 10’+5″, molto ben organizzato dall’ASD Alfiere Nero di Civitanova Marche e da Pietro Olivieri di Cagli. Hanno partecipato 31 da numerosi circoli di Umbria, Lazio e Marche, con un buon livello di gioco. Arbitro Giovanni Lattanzi, che ha pure realizzato le foto della manifestazione.
Ha vinto il CM bosniaco Senad Doric, con 8 punti, seguiti dal CM di Falconara Franco Giacometti a 7 e dall’eugubino Francesco Zaccagni, giunto 3° a 6,5 punti (5 vittorie, 3 patte e una sconfitta).
E’ stata una domenica di divertimento e sportività, pur nell’agonismo. Soprattutto è emersa la chiara voglia di collaborare tra circoli.